Microimpresa domestica in primo piano: “ChiaraCakes” di Chiara Antonelli

Chiara Antonelli
Chiara Antonelli, titolare di “ChiaraCakes”

Chiara ha fatto la scelta di crearsi un lavoro mettendo a frutto la sua formazione, la sua esperienza nel campo della pasticceria e assumendo un rischio d’impresa. Condividiamo con Chiara la soddisfazione e l’orgoglio per questo progetto, perché dimostra che anche i giovani possono intraprendere la strada dell’auto-imprenditorialità con nuove energie, abilità e capacità.

Per Chiara, come per altri Microimprenditori, è stato un percorso lungo, ma alla fine, sostenuta da Cucina Nostra e grazie all’appoggio della sua famiglia, si ritrova titolare di una Microinmpresa domestica alimentare con molte idee da sviluppare e proporre.

L’esempio di Chiara contribuisce ad aprire nuove prospettive per i giovani che vogliono inventarsi un lavoro e amano la buona cucina! Nell’intervista che segue ci racconta il suo percorso.

Come mai sei arrivata a pensare di avviare una microimpresa domestica nel settore alimentare, nonostante sappiamo che non sia così semplice in Italia?

La cucina di Chiaracakes
La cucina di ChiaraCakes

E’ stato lo sbocco naturale di un percorso intrapreso quasi per caso. Dopo aver frequentato un corso di pasticceria ad alto livello con uno stage finale di 5 mesi e un periodo di lavoro presso due pasticcerie di Roma, una delle quali “storica”, mi sono resa conto che la routine del lavoro non mi dava la possibilità di esprimere la mia creatività. Sono così venuta a conoscenza della possibilità di aprire una microimpresa alimentare domestica nella cucina di casa e ho approfondito il tema attraverso l’Associazione Cucina Nostra che è stata fondamentale per l’apertura di ChiaraCakes (e continua ad esserlo).

Che cosa ti porti delle pregresse esperienze lavorative in questo tuo nuovo progetto imprenditoriale? Ossia quali abilità, consapevolezze, esperienze passate, ti sono state utili per cominciare con questo nuovo lavoro?

Cake Design
Il Cake Design di “ChiaraCakes”

Pur avendo solo 26 anni, ho alle spalle un discreto bagaglio lavorativo e di esperienze anche come stagista. Mi sono diplomata presso la Scuola di Abbigliamento e Moda e durante quel periodo ho fatto due stage dove ho potuto esprimere la mia creatività e vena artistica. Può sembrare strano, ma questa parte dei miei studi mi ha permesso di creare delle ottime basi per il cake design e per gli allestimenti di sweet table. Il mio lavoro presso un negozio di moda mi ha aiutato a crescere nei rapporti con i clienti, fondamentali per il mio lavoro attuale. Infine l’esperienza nei laboratori di pasticceria mi ha insegnato il “sacrificio”. Niente domeniche o feste comandate e orari dalle 4,30 la mattina!

Cosa trovi di gratificante nel mettere su un’attività in proprio che ha a che fare con il cibo fatto in casa per nutrire gli altri?

L’attività in proprio mi permette di essere più libera negli orari, più libera nelle preparazioni e nelle sperimentazioni di nuovi dolci. L’utilizzo di materie prime di ottima qualità mi permette di poter offrire prodotti di alta qualità in grado di soddisfare il gusto dei clienti più esigenti.

Che cosa ti aspetti da questo nuovo lavoro?

I dolcetti di ChiaraCakes
I dolcetti di ChiaraCakes

Desidero fortemente che diventi il “mio lavoro”, la realizzazione dei miei sogni.

Hai delle paure nell’affrontare questa nuova impresa?

Certo qualche paura c’è: ce la farò a sostenere le spese? Riuscirò a crearmi una clientela che non sia soltanto quella occasionale della torta decorata? So che non sono pochi mesi a dare stabilità e continuità, ma ci vorranno più tempo e tante idee: ma non mi mancano né l’uno né le altre.

Cosa comporta avviare una microimpresa domestica nel settore alimentare dal punto di vista: dei rapporti con la ASL; burocratico; organizzativo; economico/finanziario; dei cambiamenti che hai dovuto fare nella tua abitazione?

Aprire la mia M.D.A. ha comportato diversi problemi. Riguardo la cucina, in famiglia si è preferito attrezzarne un’altra (piccola ma funzionale) e questo ha comportato lavori di adeguamento di un locale preesistente. Ho avuto problemi con l’allaccio dell’acquedotto comunale (vivo in campagna) e da quando si è deciso di mandare avanti questo progetto è trascorso più di un anno. I rapporti con la ASL sono stati tenuti da Cucina Nostra attraverso i suoi esperti e non ci sono state difficoltà, o almeno difficoltà insormontabili. Tanto che il 22 agosto 2017 si è svolta la prima visita ispettiva che ha dato parere favorevole (con grande soddisfazione da parte mia).

Secondo te, cosa bisognerebbe fare e chi dovrebbe intervenire per semplificare l’avvio e l’affermarsi di questo tipo di attività domestica, dal punto di vista burocratico, della sostenibilità dei costi, del mercato?

La pasticceria siciliana di ChiaraCakes
La pasticceria siciliana di ChiaraCakes

Quello che vorrei è che venisse stilato un unico documento applicativo della regolamentazione europea valido per tutte le regioni e senza possibilità di interpretazioni e fraintendimenti.

Puoi presentare la tua microimpresa? Quali alimenti produce, quale il target di clienti a cui si rivolge, com’è organizzata la distribuzione dei suoi prodotti, quali sono le modalità per contattarla e ordinare gli alimenti che produce, altre informazioni che vuoi evidenziare/segnalare?

La mia microimpresa produce torte classiche, torte moderne e torte di cake design. Tutta la pasticceria in genere, piccoli buffet e allestimenti di sweet table. Nella SCIA ho certificato anche il sito (di prossima apertura) per la vendita on line. Produrrò anche confetture…ma quello è un progetto futuro e particolare: seguitemi e lo scoprirete!

Chi vuole contattarmi può chiamarmi al 3933069275 o scrivermi alla mail [email protected] e potete seguirmi sulla pagina Facebook Chiaracakes.

Logo di ChiaraCakes
Logo di ChiaraCakes

 

CHIARACAKES di Chiara Antonelli

Partita IVA 01116170570
Alimenti prodotti: 
pasticceria tradizionale, anche siciliana e napoletana, pasticceria moderna e torte di cake design, marmellata e confetture
www.chiaracakes.com
[email protected]
Pagina Facebook
Telefono: +39 3933069275

Precedente Microimpresa domestica in primo piano: “Tocchi di frutta” di Marzia Menegolo Successivo I Biscotti di mandorle

Lascia un commento