Archivi tag: dolci facili

Le Ciambelle di Quaresima. Las Roscas de Cuaresma

Le Ciambelle di Quaresima. Las Roscas de Cuaresma

La Quaresima è conosciuta come un periodo di “digiuno” e di riavvicinamento a uno stile di vita sobrio, condizione per la riscoperta di valori spirituali sufficientemente distaccati da quelli terreni e materiali. Benché questo periodo dell’anno sia, ancor oggi, radicato nelle tradizioni culturali italiane, e generalmente dei paesi di religione cristiana/cattolica, le nostre madri e nonne non trascuravano la cura del cibo per la famiglia e, si può dire, lo adattavano alle circostanze. Da questo contesto culturale deriva la ricetta che vi presento: Le Ciambelle di Quaresima. Continua a leggere

La Torta di ricotta. La Torta de ricota.

La Torta di ricotta. La Torta de ricota.

È passato un po’ di tempo dalle ultime ricette pubblicate. Purtroppo non sempre si trova il modo di dedicarsi al grande piacere della “pasticceria”, ovvero quell’azione umana che ti porta a “pasticciare” con ingredienti di varia natura per confezionare un ottimo dolce. Più buono ancora se ti aiuta a riportare a galla soavi ricordi golosi e legami famigliari. Riprendo, dunque, la mia ricerca di antiche ricette che la cucina di mia madre proponeva per allietare i momenti della vita quotidiana. E riparto con: la Torta di ricotta! Continua a leggere

La Torta di fecola. La Torta de fécula de patata.

La Torta di fecola. La Torta de fécula de patata.

Un’ottima torta per tutti! La Torta di fecola. E quando dico “per tutti”, intendo anche per coloro che devono scegliere per la loro salute cosa mangiare e cosa no. Questa antica ricetta che sto per presentarvi, per gli ingredienti con cui è fatta, si addice anche a chi soffre di celiachia, per esempio. Infatti, l’ingrediente principale è la fecola di patate, non la farina, e questo permette di gustare un dolce davvero squisito anche a chi altrimenti non se lo potrebbe permettere. È di semplice preparazione e veloce da realizzare, caratteristiche che lo rendono ancora più apprezzabile.
Questo per dire che andando a ricercare nel patrimonio dei nostri ricettari famigliari, possiamo riscoprire dolci che sono attualissimi, che rispondono anche a nuove esigenze alimentari che nei tempi andati non si manifestavano. Continua a leggere

Il Rotolo con prugne. El Rollo con ciruelas pasas

Il Rotolo con prugne. El Rollo con ciruelas pasas

Quella che sto per presentarvi è una ricetta tradizionale delle nostre case, dove la fantasia delle nostre nonne e delle nostre madri si traduceva in una grande abilità per rendere un dolce, oltre che gustoso, esteticamente bello da vedere. Gesti che vengono spontanei nell’atmosfera della quotidianità casalinga, e che improvvisamente aprono a visioni nuove delle “solite cose”. È esattamente questa la sensazione che ho provato quando ho realizzato… il Rotolo con le prugne.
È una di quelle ricette che dovete affrontare avendo del tempo davanti, perché, come per tutti gli impasti che richiedono una lievitazione, non dovete avere fretta a portare avanti le varie fasi di preparazione, concedendovi il giusto tempo, magari alternando una lavorazione ad altri impegni casalinghi. Continua a leggere

Le Lingue di Gatto! ¡Las Lenguas de Gato!

Le Lingue di Gatto! ¡Las Lenguas de Gato!

Sono sicura che da qualche parte avrete avanzato degli albumi. Dopo le scorribande tra i cibi più raffinati e curati, consumati avidamente durante le Feste Natalizie, avrete qua e là degli avanzi da smaltire. E allora, poiché è meglio non buttare nulla, perché tutto ha un valore ed è prezioso, ecco una ricetta che vi permette di trasformare le chiare d’uovo scartate in un ottimo dolce, leggero, fragrante e molto adatto per accompagnare dei soavi budini da consumarsi preferibilmente in quest’epoca post cenoni natalizi e di Capodanno. Continua a leggere

Dolci al risparmio: i Sofficini di fecola. Dulces de ahorro: Sofficini de fécula de papa

Dolci al risparmio: i Sofficini di fecola. Dulces de ahorro: Sofficini de fécula de papa

Inizio con questo post una nuova serie: i Dolci al risparmio. Cosa intendo con questo? Ci sono molte volte che uno ha la voglia di un dolce, ma ha pochissimi ingredienti in casa e, soprattutto, non ha nessuna voglia di uscire a fare la spesa. Cosa che a me capita davvero sovente. Come in questo caso, che stavo pensando di fare una nuova ricetta per avere un dolce da mangiare e da mettere sul blog. Fatta una rapida ricognizione di ciò che avevo, e preso atto che non avevo per niente voglia di uscire, ho pensato di cercare tra le ricette ereditate quelle che avessero pochi ingredienti da assemblare per ottenere un buon risultato. Ecco fatto! Trovata la prima ricetta. Da qui l’idea di realizzare i dolci della mia tradizione famigliare che contengono 3-4 ingredienti al massimo, utilizzando al meglio quello che rimane in dispensa dopo che si sono fatti i dolci più complessi, contribuendo così a smaltire ingredienti che, a volte, teniamo troppo a lungo in attesa di averne prima o poi bisogno. Perciò, ecco a voi il primo dei Dolci al risparmio: i Sofficini di fecola! Aggiungo che questi biscotti morbidi e leggeri sono adatti anche ai celiaci perché contengono solo farina di patate. Continua a leggere

La Crostata di Pasqua. La Tarta de Pascua.

La Crostata di Pasqua. La Tarta de Pascua.

Sí, proprio all’ultimo momento…Arrivata di corsa…Eccomi qua a proporvi il mio dolce di Pasqua. Una crostata al cioccolato con dell’ottima crema pasticcera e un vago sapore di quell’estate che sta per arrivare rappresentato dalle pesche sciroppate. Insomma, non so se farete in tempo a prepararla proprio per la Pasqua, che è già domani…ma forse per Pasquetta, magari per la classica gita fuori porta. Una torta un po’ fresca e un po’ prodotto da forno, certamente sfiziosa, con il cacao che ci dà l’idea e la sensazione della Pasqua…Eccovi, dunque la Crostata di Pasqua! Con tanti AUGURI!!! Continua a leggere

Receipe Around. Ricette dal Mondo: il dolce di Clarisse.

Receipe Around. Ricette dal Mondo: il dolce di Clarisse.

La seconda ricetta di RECEIPE AROUND-RICETTE DAL MONDO, la rubrica a cura di Rita Rosaclerio. CLARISSE, nata in Francia da genitori Caraibici. Ormai emigrati in Francia da più di trenta anni. Le tradizioni per i suoi genitori sono rimaste le stesse dei Caraibi, ma non per lei. È proprio stata lei ad introdurre nella sua famiglia questo tipico dolce francese che fa leccare i baffi a tutti! Semplice, rapido e ottimo al gusto: Fondant au chocolat con decorazione alle fragole. In questo momento Clarisse è in Australia, ma presto prenderà il volo alla scoperta di nuove terre. Prima di tornare in Francia vorrebbe vedere ancora un po’ di paesi Asiatici. Continua a leggere

La Torta d’oro. La Torta de oro.

La Torta d’oro. La Torta de oro.

Cari amici, questa è una ricetta che spero sia di buon auspicio per tutti, specie in tempi di crisi economica.
Preparare e mangiare una “torta d’oro” è davvero un’idea originale. E non poteva che venire direttamente dalle nostre tradizioni famigliari. Niente a che vedere con le “torte d’oro” più o meno famose che si trovano sulla rete.
Ingrediente “d’oro” è la farina di polenta. In generale, tutti gli ingredienti di questo dolce semplice e facile da preparare, rimandano ad una sensazione di genuinità e di essenzialità. Il pregio di questa torta è di non avere uova e, nello stesso tempo, di avere un gusto intenso grazie agli aromi dati dalla buccia del limone e dell’arancia. In più, essendo sicuramente un dolce tradizionale delle campagne, valorizza le pere che la guarniscono e la rendono particolarmente deliziosa.
Si tratta di una “pasta frolla” croccante e dorata, appunto, il cui colore è dato dalla farina di polenta. Continua a leggere

Receipe Around. Ricette dal Mondo: Serabi, sapore orientale

Receipe Around. Ricette dal Mondo: Serabi, sapore orientale

Lei è Juiz. Arriva dall’Indonesia, precisamente da Jakarta.
I Serabi sono i suoi dolci preferiti. Sua madre li preparava sempre, o quasi sempre, per lei quando era bambina.
I dolci che Juiz presenta sono originari di Java, città natale dei suoi genitori, vicina a Jakarta. Esistono varie tipologie di Serabi a seconda della provenienza dalle isole dell’Indonesia. Vengono preparati in occasioni speciali o le domeniche. Anticamente e attualmente, i Serabi vengono cucinati in pentole apposite, ma Juiz ci insegnerà a prepararli nella cucina di casa, ottenendo ugualmente un eccellente risultato. Continua a leggere

I Panini all’uvetta. Los pancitos con pasas.

I Panini all’uvetta. Los pancitos con pasas.

Invitanti panini all’uvetta, fatti in casa, preparati tra un lavoro domestico e l’altro. Ecco qua una delle quelle ricette che ti soddisfano. Il risultato è ottimo e, secondo quello che dicono gli amici, questi panini ricordano un po’ un dolce tradizionale ligure chiamato Pandolce. Sono certamente più semplici e adatti a qualsiasi occasione.
Li potete gustare come dessert di fine pranzo o per una buona e gratificante colazione. Continua a leggere

La Crostata di ricotta. La Tarta de ricota.

La Crostata di ricotta. La Tarta de ricota.

Per continuare il viaggio attraverso le mie tradizioni famigliari, ritrovo la ricetta della Crostata di ricotta in un vecchio libro di mia madre che s’intitola “Pronto…Qui Lisa Biondi”.
Lisa Biondi era l’autrice di ricette che spopolavano negli anni ’60 – ’70 del secolo scorso, ed era particolarmente nota perché firmava dei ricettari che venivano offerti in omaggio con l’acquisto di alcuni alimenti come le MARGARINE prodotte dall’industria Van Den Bergh.
Alcuni dicono che, in realtà, Lisa Biondi non fosse mai esistita e che, dietro ai libri di ricette, ci fosse un’équipe di esperti di cucina che redigeva i diversi ricettari.
Ad ogni modo, la crostata che vi propongo è particolarmente attraente perché ha la ricotta come ingrediente base, che dà a questo dolce un gusto morbido e delicato. Continua a leggere

La Torta tipo panettone di Nonna Ermelina. La Torta tipo panettone de la Abuela Ermelina.

La Torta tipo panettone di Nonna Ermelina. La Torta tipo panettone de la Abuela Ermelina.

Per chiudere questo anno 2014 Dolciconme accoglie al suo Tavolino virtuale un ospite d’eccezione: Nonna Ermelina. Vive a Vercelli da sempre e con il suo viso sorridente e solare, ci porta a fare un viaggio nei suoi dolci e nella sua tradizione famigliare presentandoci questa Torta che lei ha sempre preparato nel periodo delle Feste Natalizie: la Torta tipo panettone.
Racconta che “è una torta che anno dopo anno è diventata tradizione di famiglia: durante tutte le feste natalizie quando ci si ritrova in famiglia per fare il presepe o in occasione di scambi di auguri con i nostri parenti e amici”, Nonna Ermelina la prepara e questo “fa Natale”, come si dice.
Una torta che deriva dalla sua lunga esperienza tra i fornelli, e se avete in mente di cambiare un po’ la vostra tradizione famigliare e volete provare a fare un dolce invernale insolito, la ricetta di nonna Ermelina è quello che fa per voi! Continua a leggere

Il Panettone d’Abruzzo: un dolce di Natale originale. El Panettone de Abruzzo: un dulce de Navidad insólito.

Il Panettone d’Abruzzo: un dolce di Natale originale. El Panettone de Abruzzo: un dulce de Navidad insólito.

Ebbene sí, siamo al Natale 2014!
Nella ricerca di un dolce tradizionale, e rispettando sempre il principio della semplicità degli ingredienti e dell’esecuzione, trovo nel famoso “Il Piccolo Talismano della Felicità” di Ada Boni questa ricetta che mi sembra straordinaria: Il Panettone d’Abruzzo. Così lo nomina nel suo libro. Scopro poi, navigando su internet, che in realtà si chiama “parrozzo”, o pane rozzo, inventato negli anni 1920 e diventato una ricetta della tradizione abruzzese.
Al contrario dei classici panettoni, qui siamo di fronte a un dolce di facile preparazione che non implica abilità complesse e i cui risultati sono eccellenti. Giusto quello che ci vuole per un Natale sobrio, ma ricco di sapori genuini.
CARI AMICI, IL DOLCE È SERVITO…BUON NATALE!
Continua a leggere

Lo Stomatico calabrese di Rita! El Stomatico de Calabria de Rita!

Lo Stomatico calabrese di Rita! El Stomatico de Calabria de Rita!

Ed ecco che è arrivata la graditissima ospite del mio Tavolino virtuale per il mese di novembre. A Rita Rosaclerio mi lega qualcosa di più che un’amicizia.
È una di quei nostri giovani – e sottolineo nostri nel senso che appartengono a tutta la comunità italiana – che in questi difficili e complessi periodi storici, viaggia per il mondo con la curiosità e la voglia di scoprire tutto ciò che c’è, e si può scoprire.
Oggi Rita vive in Australia e da quell’angolo remoto di mondo ha deciso di preparare una ricetta della sua tradizione famigliare e di inviarmela. Essere giovani non vuol dire non avere legami con il passato e con la storia dei propri padri e dei propri nonni. E, forse, la distanza rende più teneri e presenti i ricordi di un’infanzia in realtà ancora vicina. E così ritornano i sapori dei dolci di casa, delle sue origini calabresi, dei volti di chi glieli preparava e glieli faceva gustare. Continua a leggere

I Biscottini all’uva. Las galletitas con pasas.

I Biscottini all’uva. Las galletitas con pasas.

Volete dei dolcetti semplici e veloci da fare, e davvero invitanti? Bene, se li volete ecco qua la ricetta dei Biscottini all’uva!
Questi biscotti – ricordo con precisione – che spesso si trovavano in pasticceria. Era quella famosa pasticceria secca che completava il cabaret di pasticcini con le creme che si comprava la domenica. Proprio così, squadrati, come riporta la ricetta che sto per proporvi. Caratteristiche di questo dolce sono gli ingredienti essenziali e la semplicità dell’esecuzione. Continua a leggere

La Torta di mele quattro quarti. La Torta de manzanas cuatro cuartos.

La Torta di mele quattro quarti. La Torta de manzanas cuatro cuartos.

Continuiamo cari amici il nostro viaggio attraverso i dolci della mia tradizione famigliare. Questa volta vi presento un’altra torta di mele: La Torta di mele quattro quarti. Si chiama “quattro quarti” perché l’impasto è composto di quattro ingredienti di pari peso: uova, farina, zucchero, burro. Questo è un impasto tipo che può essere usato per preparare dolci diversi, allo stesso modo della pasta frolla o del Pan di Spagna. Il testo della ricetta dice infatti: “Prendete 5 uova, pesatele, provvedete allo stesso peso di zucchero, di burro e di farina”. Questo significa che ogni volta che la rifarete avrete un impasto differente dipendendo, appunto, dal peso delle uova.
La stagione suggerisce una torta di mele, ma è la particolare fragranza di questo dolce che mi ha spinto a proporvelo. Una fragranza ottenuta grazie alla lavorazione del burro con lo zucchero. Un po’ come si fa per preparare l’impasto della Torta Paradiso. Continua a leggere

Il Pan d’anice, una ricetta ritrovata e modificata. El Pan de anís, una receta recuperada y modificada.

Il Pan d’anice, una ricetta ritrovata e modificata. El Pan de anís, una receta recuperada y modificada.

Ecco amici, questa è una ricetta che preparavo da giovane e l’ho ripensata con l’idea di farvela conoscere.
Nella mia memoria c’era il ricordo che questo dolce dal sapore intenso, fosse “duro” e ho ben presente il suo gusto e la sua compattezza, ma quando ho provato a rifarlo per metterlo sul blog, mi sono resa conto che sarebbe stato molto difficile apprezzarlo, proprio perché particolarmente resistente alla masticazione. Allora, ecco la soluzione: modificare un po’ la ricetta, pur conservandola nella sua integrità e fedeltà. Perciò vi presento: il Pan d’anice, una ricetta ritrovata e modificata. Continua a leggere

La Torta dei Boeri di Cristina. La Torta de los Bóeres de Cristina

La Torta dei Boeri di Cristina. La Torta de los Bóeres de Cristina

Cari amici, riprendo a postare le ricette, dopo un periodo in cui non ho potuto dedicarmi a questa piacevole e gratificante attività. E ricomincio proprio con gli ospiti del mio Tavolino virtuale.
L’ospite gradito di questo mese di settembre è Cristina Nava. Il regalo che Cristina fa a tutti noi in questa occasione è la proposta di una ricetta veramente originale: La Torta dei Boeri. Contribuisce così a rendere più interessante e ricca la ricerca dei dolci delle nostre tradizioni famigliari.
Questo dolce, semplice, essenziale negli ingredienti e voloce, ma nello stesso tempo esotico, appartiene alla tradizione dei Boeri, un popolo cristiano, d’origine europea, in prevalenza discendente dai coloni olandesi che ha determinato fortemente, nel bene e nel male, la storia del Sudafrica.
E così un semplice dolce ci fa galoppare con le suggestioni agli antipodi del nostro mondo e a ricollegarlo con la storia personale e intima delle persone che ci stanno più vicine.
Signore e signori, una ricetta originale in più che si aggiunge alla nostra preziosa collezione. Grazie Cristina! e… alla prossima ricetta! Continua a leggere

La Torta di nocciole valsesiane di Anna e Alberto. La Torta di avellanas de Valsesia de Anna y Alberto

La Torta di nocciole valsesiane di Anna e Alberto. La Torta di avellanas de Valsesia de Anna y Alberto

I graditi ospiti del mio Tavolino virtuale del mese di agosto 2014 sono Anna e Alberto Laguzzi. Quando si dice che le ricchezze le hai sotto il naso e non lo sai… Dico questo perché Anna e Alberto hanno aperto un Bed&Breakfast a Valmaggiore, frazione di Quarona, in provincia di Vercelli.
Casadolce, così si chiama, è un piccolo gioiello di casa, incastonato in un accattivante paesaggio di mezza collina. E la cosa più interessante per me, è che Anna e Alberto rappresentano quella realtà di persone che si reinventano la loro vita, valorizzando ciò che hanno e offrendolo agli altri, facendone una piccola attività imprenditoriale, motivo di rinascita di territori ampiamente sconosciuti della nostra penisola. È questo il punto che ci unisce, perciò non potevano che essere ospiti del mio Tavolino virtuale con una ricetta della loro tradizione famigliare.
Continua a leggere