Crea sito

La Storia è fatta. Possiamo andare oltre.

2013. Inizia l’avventura del Blog Dolciconme

Nel 2013 iniziavo l’avventura di questo blog.  Avevo un obiettivo preciso: rendere possibile la produzione e vendita di dolci fatti in casa legale come occasione per creare nuovo lavoro. Con il Blog riprendevo in mano un progetto che coltivavo fin dal lontano 2006 e che avevo sviluppato e approfondito nel 2010, arrivando alla conferma, tramite quesito alle istituzioni pubbliche preposte – in particolare la Regione Piemonte, luogo di mia residenza – che questa produzione era possibile, regolare, grazie a quanto previsto dal Regolamento europeo 852/2004. Il blog mi dava la possibilità di diffondere e rivalorizzare le ricette della mia tradizione famigliare, da cui ero partita per concepire il mio progetto e, nello stesso tempo, di cominciare a diffondere informazioni e documentazione ufficiale che avevo acquisito nella mia lunga ricerca.

Il Blog comincia a crescere, ad essere sempre più visibile nella rete. Le persone interessate a questo tipo di produzione cominciano a scrivermi e sono tante. Emerge gradualmente un bisogno significativo di regolarizzazione di un lavoro sommerso, diffuso in tutta Italia. Così si forma in me l’idea che occorre costruire uno “strumento” che continui a dare informazioni approfondite e strutturate e, nello stesso tempo, fornisca dei servizi, delle consulenze, per aiutare le persone che vogliono regolarizzare o crearsi un nuovo lavoro producendo dolci nella propria cucina di casa. Si delinea così l’idea di costituire una Associazione di promozione sociale, un ente no profit, perché l’obiettivo di creare lavoro, per me che ho una formazione e una lunga esperienza di lavoro nel sociale, non può che essere sociale, appunto, ossia un impegno civile a sostegno delle persone che maggiormente hanno necessità di un reddito. Non dimentichiamo che nel 2013 siamo ancora immersi in un perdurante stato di crisi economica in Italia.

2014. Nasce Cucina Nostra – A.P.S., Associazione di Promozione Sociale

Nel 2014 nasce così “CUCINA NOSTRA – A.P.S”, Associazione di promozione sociale, che assume come finalità quella di creare nuovo lavoro attraverso questa forma innovativa di fare impresa nel settore alimentare rappresentata dalla produzione di alimenti in abitazione privata, così come normato dalla regolamentazione europea. Il Progetto dell’Associazione si prefigge di accompagnare e sostenere lavoratori e lavoratrici disoccupati, donne casalinghe, madri con figli piccoli, giovani, persone che vogliono reinventarsi un lavoro, nel realizzare un progetto di microimpresa per la produzione e vendita di cibi fatti in casa nel pieno rispetto delle normative di igiene e sicurezza alimentari, valorizzando le proprie abilità in cucina e i metodi casalinghi di preparazione e trasformazione degli alimenti.

Con me, in qualità di soci fondatori, ci sono Adriano, Ireneo, Irene. Più che amici o parenti, queste sono persone che hanno creduto in questo progetto del tutto nuovo e sconosciuto nel panorama nazionale, che mi hanno dato fiducia, che hanno condiviso generosamente problemi, rischi, opportunità. Che hanno apportato idee, azioni concrete, competenze. Grazie anche a loro Cucina Nostra oggi è ciò che è diventata.

I soci fondatori di Cucina Nostra nel 2014

Seguono sei anni di lavoro a testa bassa e a tempo pieno per me. Insieme agli altri soci fondatori affrontiamo difficoltà, contenziosi, sfide di vario genere, perché produrre in regola alimenti nella propria cucina è una possibilità sconosciuta in Italia, anche se il Regolamento europeo è in vigore dal 2006. Sconosciuta a partire dalle prime istituzioni tenute ad applicare la normativa (Regioni, Aziende Sanitarie, Comuni). Resa difficile da chi subodora il “business” di questa nuova possibilità d’impresa e vuole farne occasione di guadagno “profit” come consulente, come associazione di imprese, o studi consulenziali. Con i soci fondatori strutturiamo l’Associazione per dare informazioni, servizi, consulenze, formazione a chi vuole intraprendere partendo dalla propria cucina, facendo crescere uno staff di consulenti che approfondiscono i vari aspetti collegati a questo tipo particolare d’impresa. Approfondiamo la normativa dal punto di vista giuridico e giurisprudenziale. L’Associazione diventa un interlocutore affidabile, oltre che per i soci e i non soci, anche per le istituzioni con cui apriamo dialoghi e confronti a più livelli.

Nei sei anni Cucina Nostra cresce, aumentano di anno in anno i soci e le Microimprese che vengono avviate, grazie al supporto fornito dall’Associazione. Si crea una comunità di Microimprenditori che si fidano dell’Associazione e che crescono nel loro progetto di Microimpresa guadagnando, a loro volta, la fiducia dei clienti, contribuendo ad affermare una nuova idea di cibo fatto in casa: non più attività sommersa, ma attività d’impresa legale, che offre sul mercato prodotti alimentari sicuri, di qualità per gli ingredienti selezionati, originali perché ancorati alle tradizioni dei territori e delle famiglie che li creano.

2020. Cucina Nostra oggi

Oggi Cucina Nostra è un’Associazione vitale, consolidata, sana, in sviluppo, anche in tempi difficili come quelli che stiamo vivendo, legati alla pandemia del Covid-19. Dalla sua costituzione, ha fatto propri valori sociali e ha preso parte per i gruppi più fragili della società. Fin dagli inizi l’Associazione ha scelto di operare esclusivamente attraverso i mezzi informatici, erogando servizi, consulenze, informazioni, attribuendo valore ad una comunicazione virtuale che, nonostante le diffidenze iniziali, col tempo ha guadagnato fiducia da parte delle persone che ad essa si sono rivolte. Dai suoi albori la scelta dell’Associazione è stata quelle di applicare tariffe calmierate per i servizi resi agli associati, al fine di venire incontro alle esigenze soprattutto di chi disponeva di poche risorse economiche da destinare all’avvio e alla gestione della propria attività. Queste iniziali scelte e conseguenti impostazioni, in questa fase di emergenza, per la nostra piccola organizzazione hanno rappresentato e rappresentano un punto di forza.

Oggi, io e miei compagni di viaggio degli inizi, passiamo il testimone ad un gruppo coeso di Microimprenditori ed esperti che hanno maturato in questi anni esperienza, competenze, conoscenze nell’ambito della produzione di alimenti in cucina domestica. E questo per me, senza dubbio, è il più grande risultato ottenuto, frutto dell’impegno profuso in questi anni di lavoro e passione.

A giugno 2020 è stato eletto un nuovo Consiglio Direttivo e un nuovo Presidente che hanno raccolto il testimone e si sono assunti la responsabilità di portare avanti l’Associazione. A loro va il più vivo ringraziamento da parte mia e dei soci fondatori!

Presidente: Laura Berardi Farina e Passione. Vice Presidente: Barbara Esposti ApiccinoFarina e Passione. Segretario: Adriano Cassè, che continua il suo impegno per e con l’Associazione. Tesoriere: Eleonora Isopo (già consulente per la parte fiscale). Consigliere: Angela DatterinoPrimo e Dolce. Consigliere: Lorenzo ViganòPandilò. Consigliere: Angela Vittoria BassiAlbipesca Laboratorio Domestico.

Cosa farai adesso?

Cosa farai adesso? Mi chiedono amici e parenti. Mi piace pensare che “Dolci con me” si possa intendere in tanti modi. “(Siate) dolci con me”, oppure “(condividete) i miei dolci con me”, oppure ancora “(condividete) i vostri dolci con me”. E ancora: ci sono tante “dolcezze” sparse per il mondo, e sarebbe bello condividerle, laddove per “dolcezza” intendiamo il bisogno di gratificazioni, di consolazioni, di stimoli di cui necessitiamo per continuare ad andare avanti in questa società difficile e complicata. Certamente la “bussola” del mio nuovo viaggio saranno sempre i miei valori etici e la mia voglia di esplorare nuovi orizzonti.

Un video che racconta la storia di Cucina Nostra – A.P.S

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.