“Dolce passione di Alessandro” Microimpresa domestica in primo piano

Alessandro Terracina
Alessandro Terracina

Il progetto di Alessandro dimostra come l’avvio di una Microimpresa domestica alimentare, oltre ad essere un’opportunità per crearsi un lavoro per chi non ce l’ha,  ben si adatta anche a completare l’iniziativa di un piccolo imprenditore.

Alessandro Terracina, infatti, è titolare dell’Hotel California a Tagliata di Cervia (RA), e ha voluto aggiungere la produzione di alimenti in abitazione privata per portare avanti la sua passione per la cucina anche nei periodi invernali in cui la sua attività principale viene sospesa.

Così il suo progetto imprenditoriale si è completato potendo offrire le sue delizie in ogni stagione.

Nell’intervista che segue ci racconta perché e come ha fatto.

 

I dolci di Alessandro
I dolci di Alessandro

Come mai è arrivato a pensare di avviare una microimpresa domestica nel settore alimentare, nonostante sappiamo che non sia così semplice in Italia?

Mi sono consultato con chi già lo stava facendo, o l’aveva fatto, e mi è sembrata una cosa fattibile secondo modi e tempi ragionevoli.

 

Che cosa si porta delle pregresse esperienze lavorative in questo suo nuovo progetto imprenditoriale? Ossia quali abilità, consapevolezze, esperienze passate, le sono state utili per cominciare con questo nuovo lavoro?

 Ho già un’impresa di tipo ristorativa.

Cosa trova di gratificante nel mettere su un’attività in proprio che ha a che fare con il cibo fatto in casa per nutrire gli altri? 

Sono appassionato del mondo cibo nelle sue varie sfaccettature, e comunque mi appassionano la cucina e la pasticceria.

Che cosa si aspetta da questo nuovo lavoro?

Una nuova e diversa gratificazione personale.

Ha delle paure nell’affrontare questa nuova impresa?Cannoli

 

Spero di trovare le maniere migliori di comunicare e vendere i miei prodotti, e spero di non avere incognite burocratiche o variazioni normative che mi limitino.

 

 

Cosa comporta avviare una microimpresa domestica nel settore alimentare dal punto di vista: dei rapporti con la ASL, burocratico, organizzativo, economico/finanziario, dei cambiamenti che ha dovuto fare nella sua abitazione?

Per me che detenevo già partita IVA, consulente contabile-fiscale e conoscenza delle normative sanitarie specifiche, è stato relativamente prevedibile e semplice.

Che difficoltà ha incontrato per avviare la sua microimpresa domestica? Può segnalare le principali?

Poca conoscenza e competenza da parte dei vari soggetti inerenti la pratica. Ausl, Uffici comunali, comunque, hanno dimostrato disponibilità.

Come si è organizzato per affrontare queste difficoltà?

Attraverso l’intermediazione di Cucina Nostra.

Secondo lei, cosa bisognerebbe fare e chi dovrebbe intervenire per semplificare l’avvio e l’affermarsi di questo tipo di attività domestica, dal punto di vista burocratico, della sostenibilità dei costi, del mercato?

Gli uffici pubblici e le associazioni di categoria inerenti il commercio e le attività artigianali, dovrebbero essere più prontamente informati e a loro volta informare e assistere.

Può presentare la sua microimpresa? Quali alimenti produce, quale il target di clienti a cui si rivolge, com’è organizzata la distribuzione dei suoi prodotti, quali sono le modalità per contattarla e ordinare gli alimenti che produce, altre informazioni che vuole evidenziare/segnalare?

Ho aperto la microimpresa con l’intenzione di dedicargli tempo ed energie in maniera costante e crescente, comunque in sintonia con la mia attività lavorativa principale. Le mie aspettative non sono mai state troppo ambiziose, ma realiste. Vorrei comunicare nel modo migliore la mia mission e proporre prodotti di qualità all’altezza delle aspettative, anche competitivi.

Produco principalmente prodotti da forno, dolci e salati e pasticceria di vario genere. Per il momento ho investito a livello locale, nel piccolo paese dove abito, attraverso anche i social, mi sto proponendo a piccoli punti vendita per una distribuzione più strutturata.

 

 

Dolce Passione di Alessandro 

Alimenti prodotti: 
Prodotti da forno dolci e salati
Pagina Facebook
E-mail: [email protected]
Telefono: +39 348.5148051

 

 

 

Precedente Microimpresa domestica in primo piano: “La Bottega della Mamma” di Silvia Tavicca Successivo È sostenibile una Microimpresa domestica? Albipesca si racconta a due anni dall'avvio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.