Archivi tag: pasta frolla

Aspettando il Natale…I Canestrelli di Cecilia. Esperando la Navidad…”Canestrelli” de Cecilia.

Aspettando il Natale…I Canestrelli di Cecilia. Esperando la Navidad…”Canestrelli” de Cecilia.

Cari amici, aspettando il Natale, vi propongo altri dolcetti originari della tradizione delle famiglie italiane. Dolci fragranti, soffici, dall’aroma accativante. Lo faccio con l’aiuto di Cecilia, la mia giovane amica che ha fatto di questi biscotti la sua specialità. Lei stessa li ha eletti come i dolci tipici della sua famiglia. Dunque, è lei che ci accompagnerà in questo piccolo viaggio ad una nuova esperienza golosa!
Questi biscotti possono essere anche una interessante idea per un regalo di Natale all’insegna della semplicità del “fatto in casa” e della sobrietà. Continua a leggere

La Torta di mele e ricotta. La Torta de manzana y queso ricota.

La Torta di mele e ricotta. La Torta de manzana y queso ricota.

Mi sono temporaneamente assentata, sospendendo per un po’ di tempo la pubblicazione delle ricette della mia tradizione famigliare. In realtà questo breve periodo di latitanza è servito per continuare a cercare, tra le varie ricette della mia eredità, qualche dolce interessante da proporvi.
Ed ecco qua: trovata una torta che induce una sensazione “pannosa”, ma nello stesso tempo leggera e fresca per una stagione estiva che, oramai, volge al termine. Sto presentandovi la Torta di mele e ricotta. Di fatto una pasta frolla, che ci riporta a contatto con un formaggio fresco, piacevole da gustare specialmente in estate, e, nello stesso tempo, anticipa al palato il sapore del prossimo ed imminente autunno con il gusto delle mele. Continua a leggere

Dolci al risparmio: Biscotti al cacao e al caffè. Dulces de ahorro: Galletas con cacao y café.

Dolci al risparmio: Biscotti al cacao e al caffè. Dulces de ahorro: Galletas con cacao y café.

Avete un avanzino di caffè e di cacao che non sapete come utilizzare, che tenete in dispensa da tempo? Allora, questa è la ricetta giusta. Pochissimi ingredienti, velocità di esecuzione e, come già vi dicevo, valorizzazione di ciò che vi avanza da altre preparazioni. In più il risultato è davvero originale: Biscotti al cacao e al caffè! Continua a leggere

La Crostata di Pasqua. La Tarta de Pascua.

La Crostata di Pasqua. La Tarta de Pascua.

Sí, proprio all’ultimo momento…Arrivata di corsa…Eccomi qua a proporvi il mio dolce di Pasqua. Una crostata al cioccolato con dell’ottima crema pasticcera e un vago sapore di quell’estate che sta per arrivare rappresentato dalle pesche sciroppate. Insomma, non so se farete in tempo a prepararla proprio per la Pasqua, che è già domani…ma forse per Pasquetta, magari per la classica gita fuori porta. Una torta un po’ fresca e un po’ prodotto da forno, certamente sfiziosa, con il cacao che ci dà l’idea e la sensazione della Pasqua…Eccovi, dunque la Crostata di Pasqua! Con tanti AUGURI!!! Continua a leggere

La Torta d’oro. La Torta de oro.

La Torta d’oro. La Torta de oro.

Cari amici, questa è una ricetta che spero sia di buon auspicio per tutti, specie in tempi di crisi economica.
Preparare e mangiare una “torta d’oro” è davvero un’idea originale. E non poteva che venire direttamente dalle nostre tradizioni famigliari. Niente a che vedere con le “torte d’oro” più o meno famose che si trovano sulla rete.
Ingrediente “d’oro” è la farina di polenta. In generale, tutti gli ingredienti di questo dolce semplice e facile da preparare, rimandano ad una sensazione di genuinità e di essenzialità. Il pregio di questa torta è di non avere uova e, nello stesso tempo, di avere un gusto intenso grazie agli aromi dati dalla buccia del limone e dell’arancia. In più, essendo sicuramente un dolce tradizionale delle campagne, valorizza le pere che la guarniscono e la rendono particolarmente deliziosa.
Si tratta di una “pasta frolla” croccante e dorata, appunto, il cui colore è dato dalla farina di polenta. Continua a leggere

I Panini all’uvetta. Los pancitos con pasas.

I Panini all’uvetta. Los pancitos con pasas.

Invitanti panini all’uvetta, fatti in casa, preparati tra un lavoro domestico e l’altro. Ecco qua una delle quelle ricette che ti soddisfano. Il risultato è ottimo e, secondo quello che dicono gli amici, questi panini ricordano un po’ un dolce tradizionale ligure chiamato Pandolce. Sono certamente più semplici e adatti a qualsiasi occasione.
Li potete gustare come dessert di fine pranzo o per una buona e gratificante colazione. Continua a leggere

I Biscottini all’uva. Las galletitas con pasas.

I Biscottini all’uva. Las galletitas con pasas.

Volete dei dolcetti semplici e veloci da fare, e davvero invitanti? Bene, se li volete ecco qua la ricetta dei Biscottini all’uva!
Questi biscotti – ricordo con precisione – che spesso si trovavano in pasticceria. Era quella famosa pasticceria secca che completava il cabaret di pasticcini con le creme che si comprava la domenica. Proprio così, squadrati, come riporta la ricetta che sto per proporvi. Caratteristiche di questo dolce sono gli ingredienti essenziali e la semplicità dell’esecuzione. Continua a leggere

La Torta dei Boeri di Cristina. La Torta de los Bóeres de Cristina

La Torta dei Boeri di Cristina. La Torta de los Bóeres de Cristina

Cari amici, riprendo a postare le ricette, dopo un periodo in cui non ho potuto dedicarmi a questa piacevole e gratificante attività. E ricomincio proprio con gli ospiti del mio Tavolino virtuale.
L’ospite gradito di questo mese di settembre è Cristina Nava. Il regalo che Cristina fa a tutti noi in questa occasione è la proposta di una ricetta veramente originale: La Torta dei Boeri. Contribuisce così a rendere più interessante e ricca la ricerca dei dolci delle nostre tradizioni famigliari.
Questo dolce, semplice, essenziale negli ingredienti e voloce, ma nello stesso tempo esotico, appartiene alla tradizione dei Boeri, un popolo cristiano, d’origine europea, in prevalenza discendente dai coloni olandesi che ha determinato fortemente, nel bene e nel male, la storia del Sudafrica.
E così un semplice dolce ci fa galoppare con le suggestioni agli antipodi del nostro mondo e a ricollegarlo con la storia personale e intima delle persone che ci stanno più vicine.
Signore e signori, una ricetta originale in più che si aggiunge alla nostra preziosa collezione. Grazie Cristina! e… alla prossima ricetta! Continua a leggere

Ciambelle alle mandorle per un té estivo. Rosquitas de almendras para un té de verano.

Ciambelle alle mandorle per un té estivo. Rosquitas de almendras para un té de verano.

Oramai, lo sapete. La mia passione sono le pastefrolle, ovvero tutti quei dolci “duri” che hanno la loro bontà nel fatto che, col passare dei giorni, si frollano, diventano fragranti, soavemente morbidi e sempre più saporiti. Anche se il verbo “frollare” è riferito generalmente alle carni, la pasta “frolla” nel campo dei dolci ha lo stesso significato, ovvero una pasta che stagionandosi – si fa per dire – diventa più tenera.
In questa fredda estate, sicuramente un ossimoro ma descrive la realtà di questa stagione estiva 2014, i dolci che più apprezzo sono quelli frolli che ben si accompagnano con un té da gustarsi caldo, perché nulla invita a lanciarsi su bevande fredde o fresche.

Ed ecco qua, dal patromonio di ricette sparse, mi viene incontro questa ottima ricetta da farsi per un pomeriggio estivo da condividere con amici davanti a un buon té: le Ciambelle alle mandorle! Continua a leggere

La Crostata estiva. La Tarta (Crostata) de verano.

La Crostata estiva. La Tarta (Crostata) de verano.

Mia madre preparava d’estate una crostata diversa dal solito. La faceva con frutta fresca, ma la particolarità era che tra gli ingredienti compariva la farina integrale. Cosa che la rendeva più rustica, meno dolce, e le dava una perfetta armonia tra pasta frolla e frutta fresca.
Ricordo un’estate in cui mi preparò una di queste crostate, quella volta fatta con albicocche fresche su un letto di marmellata sempre di albicocche. La portai con me in un viaggio tra il sentimentale e l’amoroso in compagnia di un ragazzo che volevo conquistare. Beh, il ragazzo non lo conquistai, ma certamente entrambi apprezzammo molto quella crostata che ci accompagnò nel viaggio in macchina fino al favoloso Argentario, meta della nostra breve vacanza.
La Crostata che vi propongo questa volta l’ho fatta con le prugne fresche raccolte nel mio giardino, e la marmellata fatta in casa con questi frutti molto dolci. Continua a leggere

Dolci per la colazione: i Biscotti di pasta frolla. Dulces para el desayuno: las Galletas de pasta frola

Dolci per la colazione: i Biscotti di pasta frolla. Dulces para el desayuno: las Galletas de pasta frola

Tutto comincia con un vaso di vetro antico regalatomi da mio marito. Il vaso è imponente, bello spesso…giusto giusto per essere riempito di buoni biscotti di diversi colori!
Così mi viene in mente una ricetta vista tra i ritagli di mia madre: i Biscotti di pasta frolla! E allora, mi dico: ecco il prossimo Dolce per la colazione.
Recupero la ricetta, e mi metto a preparare questi che sono, sí, dei classici biscotti, ma sempre buoni, per me decisamente deliziosi. Non mi deludono mai! Continua a leggere

La Torta di mandorle senza cioccolato…La Torta con almendras sin chocolate

La Torta di mandorle senza cioccolato…La Torta con almendras sin chocolate

La ripresa, dopo la pausa estiva, mi sta ispirando a stare su due corde, sospesa tra le mandorle e la marmellata. Le prime danno energia che serve in questo inizio di stagione autunnale, dove si sentono già i primi freddi. La seconda, è un prodotto tipico di fine estate e, dunque, qualcosa di ghiotto da provare. Questo è il motivo per cui, questa volta, vi presento una seconda torta a base di mandorle, però senza cioccolato. Continua a leggere

La Torta di mandorle al cioccolato…La Torta de almendras con chocolate

La Torta di mandorle al cioccolato…La Torta de almendras con chocolate

È passato un po’ di tempo dalla pubblicazione dell’ultimo articolo. L’estate ha portato un po’ di gite e passeggiate che hanno fatto si che sospendessi le pubblicazioni nel Blog. Ma ora è tempo di riprendere e, per farlo, ho scelto una torta di quelle che mi piacciono assai, perché hanno tre elementi cardine dei miei dolci preferiti: è una pasta frolla, contiene mandorle e il favoloso cacao! Continua a leggere

La Crostata pugliese di Antonella…La Tarta pugliese de Antonella…

La Crostata pugliese di Antonella…La Tarta pugliese de Antonella…

…E siamo al terzo ospite del mio Tavolino virtuale. Antonella è un’amica di vecchia data e ci presenta la ricetta della Crostata che faceva sua madre. Antonella è originaria della Regione Puglia, precisamente di Taurisano, nel profondo Salento. Terra di meraviglie naturali, culturali, artistiche…

La Crostata che ci presenta è la tipica espressione di una “cucina madre”, ovvero di una re-interpretazione di una ricetta classica, antica, ma che acquista una nuova forma e sostanza, grazie a quelle improvvisazioni che le nostre madri sapevano fare, quando con gli ingredienti che avevano in casa – niente di più e niente di meno – preparavano il dolce giusto al momento giusto! Continua a leggere

Cachitos o… croissants?

Cachitos o… croissants?

Cari amici, il mio Tavolino virtuale è arrivato in Italia, dopo un lungo viaggio… Eccoci allora, a riprendere il filo del discorso di Dolci-con-me, contenta di ritrovarvi e di ritrovare il mio Blog. Quella che vi presento oggi è un’altra delle tappe di quella cucina bilingue che caratterizza la mia esperienza culinaria. Ed è talmente bilingue che la ricetta proviene da un antico libro di cucina italiano, che riporta un titolo in francese e che, poi, mia madre ribattezzò con un titolo in spagnolo. Continua a leggere

Oggi andiamo in Paradiso…Hoy día nos vamos al Paraíso…

Oggi andiamo in Paradiso…Hoy día nos vamos al Paraíso…

Eccellente torta, quella che vi presento oggi! Non a caso l’hanno chiamata “Paradiso”. Sono arrivata a lei seguendo il fil rouge della buccia di limone grattugiata. Mia madre la faceva nella grandi occasioni. È una torta “crasta”, come direbbero i miei figli, ovvero una torta molto nutriente. Da qui la vignetta, un po’ ironica, con cui la presento. Però non vi preoccupate. Centellinatela una fetta per volta. Preparatela un giorno o due prima di servirla, e consumatela lentamente nei giorni successivi. Anche questa è una di quelle torte che, più passa il tempo, più diventano buone. Continua a leggere

La Sbrisulona. Dalla antica tradizione contadina…Desde la antigua tradición campesina

La Sbrisulona. Dalla antica tradizione contadina…Desde la antigua tradición campesina

A mia madre piaceva molto la polenta, tanto che la mangiava anche con l’insalata! A me, ovviamente, la polenta piace messa nei dolci. Da qui questa ricetta che ho fatto molte volte. Una torta semplice, veloce, ma nobile e raffinata. La ricetta appartiene alla tradizione contadina del Nord d’Italia. Anche per questa torta, come per la Pasta Frolla che vi ho presentato nell’ultimo articolo, l’ingrediente che fa la differenza è la buccia grattugiata del limone, il filo rosso che ci conduce in questo pezzo di percorso che vi sto proponendo. È una torta che, già nel nome, contiene la sua vera essenza: “Sbrisulona”, ovvero una torta che si sbriciola per natura. Continua a leggere

La pasta frolla o Doppia crostata. Ricordo d’infanzia…Recuerdo de mi niñez…

La pasta frolla o Doppia crostata. Ricordo d’infanzia…Recuerdo de mi niñez…

È da tempo che sto pensando di fare questa torta. Mi ricorda la mia infanzia. Mia mamma la faceva sempre per le feste, o quando avevamo ospiti a pranzo. Allora vivevamo in Perú e capitava che mio padre invitasse italiani di passaggio per Piura, la città dove risiedevamo. Per mia madre la torta era: La Pasta Frolla. Io, oggi, la chiamerei: La Doppia Crostata. Una torta che dava soddisfazione a mangiarla, perchè si impastava bene in bocca, come le buone frolle. E più passavano i giorni, più si fondevano i gusti degli ingredienti con cui era fatta. Continua a leggere