Microimpresa domestica in primo piano: ICake di Federica Zilioli

Federica Zilioli

Federica Zilioli

È prima di tutto la passione per la cucina e per la manualità artistica che ha spinto Federica a scegliere di avviare la sua microimpresa domestica alimentare. Lei non è partita dalla necessità di crearsi un lavoro, ma dalla forte esigenza di realizzare quelle abilità e quel talento che ha scoperto nel tempo, e che è diventato il motore del suo progetto d’impresa.

La cucina di ICake

La cucina di ICake

 

Accanto agli impegni quotidiani del lavoro principale, della famiglia, dei figli, della passione per lo sport, è soprattutto la passione per la pasticceria artistica, preparata nella sua cucina di casa, che l’ha portata ad affrontare una sfida importante per se stessa, per la propria realizzazione personale e, certamente, qui ha trovato e trova l’energia e la motivazione per conciliare i tanti impegni della vita di tutti i giorni. Ma ne vale la pena, perché è così che incontra una importante soddisfazione per la sua vita, così come ci racconta nell’intervista che segue.

 

Come mai è arrivata a pensare di avviare una microimpresa domestica nel settore alimentare, nonostante sappiamo che non sia così semplice in Italia?

Da qualche tempo mi dedicavo alla preparazione di torte di cake design per i compleanni e le feste dei miei bambini e famigliari. Piano piano le persone hanno cominciato a chiedermi di realizzarle per le loro ricorrenze. Da qui mi sono informata e ho scoperto con piacere che c’era la possibilità concreta di poter fare di questo mio hobby un’attività seria, che mi consentisse di essere in regola dal punto di vista legale, e quindi tutelarmi garantendo leale concorrenza.

Che cosa si porta delle pregresse esperienze lavorative in questo suo nuovo progetto imprenditoriale? Ossia quali abilità, consapevolezze, esperienze passate, le sono state utili per cominciare con questo nuovo lavoro?

Non mi porto niente dalle vecchie esperienze, quello delle torte è un mondo totalmente nuovo. Ho scoperto il mio lato artistico, che non pensavo di avere. Lavoro come impiegata e il mio pane quotidiano sono i numeri e i calcoli, molto poco affini alla creatività e fantasia. Altrettanto lontana dalle mie creazioni è la mia qualifica di allenatrice nuoto.

Cosa trova di gratificante nel mettere su un’attività in proprio che ha a che fare con il cibo fatto in casa per nutrire gli altri?

La soddisfazione nel creare qualcosa con le mie mani, dall’idea alla realizzazione vera e propria. Molto importanti sono le gratifiche dei clienti che rimangono contenti del mio lavoro e che molte volte cercano me invece di rivolgersi alle pasticcerie della zona. Ultimi ma sempre piacevoli, sono anche i complimenti di stima che ho ricevuto da professionisti del settore.

Che cosa si aspetta da questo nuovo lavoro?

Sinceramente non mi aspetto grandi cose. Solo di poter continuare a fare le mie torte con piacere rispettando quella che è la mia organizzazione di vita già avviata da un po’: lavoro in ufficio, lavoro in piscina, gestione di tre figli.

Ha delle paure nell’affrontare questa nuova impresa?

Prima di intraprendere questo percorso mi sono informata bene su tutti gli aspetti possibili. Una volta deciso che per me era un progetto fattibile non ho avuto paura. Questo è dovuto al fatto che, essendo solo un hobby, non ripongo in questa microimpresa nessun obiettivo di guadagno.

Cosa comporta avviare una microimpresa domestica nel settore alimentare dal punto di vista dei rapporti con la ASL, burocratico, organizzativo, economico/finanziario, dei cambiamenti che ha dovuto fare nella sua abitazione?

Per me avviare la microimpresa ha comportato piccole modifiche alla cucina e sostenere le spese per i corsi abilitanti, le consulenze di Cucina Nostra, del mio commercialista che insieme hanno pensato a tutto.

Che difficoltà ha incontrato per avviare la sua microimpresa domestica? Può segnalare le principali?

Non ho trovato particolari difficoltà, ho avuto la fortuna di avere quasi tutti gli spazi e le attrezzature già pre-esistenti.

Come si è organizzata per affrontare queste difficoltà?

Non avendo fretta di avviare questo hobby ho effettuato le modifiche e seguito i corsi necessari in tutta tranquillità.

Secondo lei, cosa bisognerebbe fare e chi dovrebbe intervenire per semplificare l’avvio e l’affermarsi di questo tipo di attività domestica, dal punto di vista burocratico, della sostenibilità dei costi, del mercato?

Innanzitutto la mancanza di competenza delle ASL in materia. Loro ignorano completamente questa legge europea, di conseguenza non ti possono essere d’aiuto e la maggior parte delle volte sono restie nell’accettare le novità. Neppure gli uffici dei Comuni sono preparati.

Può presentare la sua microimpresa? Quali alimenti produce, quale il target di clienti a cui si rivolge, com’è organizzata la distribuzione dei suoi prodotti, quali sono le modalità per contattarla e ordinare gli alimenti che produce, altre informazioni che vuole evidenziare/segnalare?

La mia microimpresa si chiama ICAKE di Zilioli Federica.

Produco torte di cake design a tema, cupcake, cakepops. Le mie creazioni sono interamente ideate e realizzate da me, sono rivolte a qualsiasi fascia d’età e per qualsiasi ricorrenza.

Pasticceria cake design

Pasticceria cake design

Amo definirmi una “Boutique dello zucchero” in quanto l’obiettivo finale non è la quantità delle
richieste. Per mia fortuna iCAKE resta un hobby (legalizzato e aperto a tutti) per cui continuo a metterci la cura ed il tempo necessari per ottenere il risultato che mi soddisfa.

Non ricorro assolutamente ad alcun tipo di preparato-lavorato industriale o tantomeno personaggi decorativi in zucchero già pronti.

Ho un sito internet:

totoro-cake-640x480

 

 

www.i-cake.it e una pagina Facebook dove si possono guardare le mie creazioni ed eventualmente ordinarle tramite apposita sezione nei contatti; o semplicemente fissare un appuntamento e decidere insieme tutti i dettagli.

 

 

 

 

ICake di Federica Zilioli

ICake di Federica Zilioli

ICAKE  

di Federica Zilioli

di Mazzano (BS)

Partita IVA 03839830985
Alimenti prodotti:
Pasticceria fresca: Torte cake design
Sito: www.i-cake.it
Pagina Facebook
E-mail: [email protected]
Telefono: +39 339-6578605

Lascia un commento