Microimpresa domestica in primo piano: “Delizie&Capricci” di Stefano Sulis

 

Stefano Sulis
Stefano Sulis

 

PREMESSA IMPORTANTE: Nonostante la Microimpresa domestica “Delizie&Capricci” di Stefano Sulis sia stata avviata nella primavera scorsa, abbiamo tardato a pubblicare la sua intervista. Il motivo? Gli organi istituzionali preposti all’avvio dell’attività (SUAP e ATS di competenza), interpretando in modo non conforme la normativa, avevano emesso provvedimento di diniego inizio attività. Grazie all’intervento dei professionisti di Cucina Nostra, la Regione Lombardia ha elaborato una Nota di chiarimento indirizzata a tutte le ATS regionali, spiegando che l’attività come quella di Stefano Sulis doveva essere regolarmente registrata e avviata in quanto prevista dalla Regolamentazione europea. Abbiamo così ottenuto un importante  pronunciamento da parte delle Autorità regionali che costituisce una facilitazione per qualsiasi cittadino voglia avviare nel territorio regionale la sua produzione legale di alimenti fatti in casa.

Stefano Sulis ha così potuto diventare pienamente operativo a partire dal mese di agosto di quest’anno.

Leggiamo allora cosa ci racconta rispetto alla sua scelta di avviare una produzione legale di alimenti preparati nella cucina domestica.

 

La cucina di Delizie&Capricci
La cucina di Delizie&Capricci

Come mai è arrivato a pensare di avviare una microimpresa domestica nel settore alimentare, nonostante sappiamo che non sia così semplice in Italia?

La mia idea nasce da un progetto che inseguo da qualche anno, ma che non era realizzabile per diversi motivi. Essere venuto a conoscenza della realtà delle microimprese domestiche mi ha convinto di provare a realizzare il mio progetto.

Che cosa si porta delle pregresse esperienze lavorative in questo suo nuovo progetto imprenditoriale? Ossia quali abilità, consapevolezze, esperienze passate, le sono state utili per cominciare con questo nuovo lavoro?

Per il momento non è ancora la mia attività principale, il mio lavoro attuale mi porta già a relazionarmi con molte persone, e spero che questo mi aiuti nella rete di vendita della mia microimpresa.

Cosa trova di gratificante nel mettere su un’attività in proprio che ha a che fare con il cibo fatto in casa per nutrire gli altri?

Culurgiones, ravioli di Sardegna
Culurgiones, ravioli di Sardegna

Le persone acquistano un prodotto creato da me, con pochi e semplici ingredienti, lo richiedono e lo promuovono, per me è il miglior riconoscimento.

Che cosa si aspetta da questo nuovo lavoro?

Spero di riuscire a far conoscere più possibile i miei prodotti, inoltre spero che diventi per me una rendita.

 

 

Ha delle paure nell’affrontare questa nuova impresa?

La realtà dei piccoli imprenditori non è facile soprattutto in questo momento, ma sono convinto del mio progetto e spero che questo mi supporti.

Cosa comporta avviare una microimpresa domestica nel settore alimentare dal punto di vista: – dei rapporti con la ASL – burocratico, – organizzativo, – economico/finanziario, – dei cambiamenti che ha dovuto fare nella sua abitazione?

La mia abitazione ha subito pochi interventi, la burocrazia è davvero faticosa ma grazie al supporto di Cucina Nostra, tutto è stato meno pesante. Credo sia indispensabile affidarsi a personale competente e qualificato. L’investimento inziale è stato minimo.

Che difficoltà ha incontrato per avviare la sua microimpresa domestica? Può segnalare le principali?

La burocrazia e il rapporto con gli enti interessati sono complicati.

Come si è organizzato per affrontare queste difficoltà?

Il supporto di Cucina Nostra è per me fondamentale.

Pasticceria Delizie&Capricci
Pasticceria Delizie&Capricci

Secondo lei, cosa bisognerebbe fare e chi dovrebbe intervenire per semplificare l’avvio e l’affermarsi di questo tipo di attività domestica, dal punto di vista burocratico, della sostenibilità dei costi, del mercato?

È comprensibile che il settore del cibo sia delicato, ma le istituzioni coinvolte dovrebbero essere meno rigide e supportare chi ha il coraggio di avviare un’attività proprio in questo momento.

Può presentare la sua microimpresa? Quali alimenti produce, quale il target di clienti a cui si rivolge, com’è organizzata la distribuzione dei suoi prodotti, quali sono le modalità per contattarla e ordinare gli alimenti che produce, altre informazioni che vuole evidenziare/segnalare?

Specialità sarde Delizie&Capricci
Specialità sarde Delizie&Capricci

Produco principalmente prodotti della tradizione sarda, pasta fresca ripiena, pasticceria mignon e pasticceria secca. Per il momento non ho ancora target di clienti, le “mamme” sono le persone che mi contattano maggiormente. Consegno a domicilio. Sono presente su Facebook e periodicamente promuovo la mia attività con del volantinaggio. A breve realizzerò un sito internet con la sezione l’e-commerce.

 

 

Logo Delizie&CapricciDelizie&Capricci

di Stefano Sulis

Partita IVA 02630880181
Alimenti prodotti: 
pasta fresca e dolci 
Pagina Facebook 
[email protected]
Telefono: +39 389.3178145

Guarda qui la sua vetrina virtuale su Cucinanostra.eu.

Precedente Sweet compie un anno! Successivo Microimpresa domestica in primo piano: “La Torteria Nonsolodolci” di Patrizia Ferrante

Lascia un commento